“Bellotto e Canaletto. Lo stupore e la luce”; Gallerie d’Italia, Milano

GDI_Bellotto-e-canaletto.jpg

“Quanto a Canaletto, la sua specialità è di dipingere le vedute di Venezia; in questo genere supera tutto ciò che è mai esistito. La sua maniera è luminosa, gaia, viva, trasparente e mirabilmente minuziosa.” (Charles de Brosses)

Continua a leggere ““Bellotto e Canaletto. Lo stupore e la luce”; Gallerie d’Italia, Milano”

“Carlo Pittara e la Scuola di Rivara”; Museo Accorsi, Torino

locandina.jpg

Da un cortile di una delle vie del centro di Torino, via Po, si accede al museo Accorsi. Spesso questo edificio-gioiello ospita mostre che danno visibilità ad artisti provenienti o passati dal Piemonte. L’anno scorso si trattava del Divisionismo, da Segantini a Balla, quest’anno della Scuola di Rivara, fra cui spicca la figura di Carlo Pittara. I  12 pittori ottocenteschi rappresentano paesaggi prevalentemente agresti e profondamente realistici.

Continua a leggere ““Carlo Pittara e la Scuola di Rivara”; Museo Accorsi, Torino”