“Le assaggiatrici”-Rosella Pastorino

“Come si fa a dare valore a una cosa che può finire in qualsiasi momento, una cosa così fragile? Si dà valore a ciò che ha forza, e la vita non ne ha; a ciò che è indistruttibile, e la vita non lo è. Tant’è vero che può arrivare qualcuno a chiederti di sacrificarla, la tua vita, per qualcosa che ha più forza.”

TRAMA

Rosa Sauer viene assoldata come assaggiatrice del cibo di Hitler. Si ritrova così, ad ogni pasto, nel quartier generale del Fuhrer, insieme ad altre nove donne con cui instaura amicizie e rivalità. Anche con le SS si crea un clima di paura e, a volte, di complicità.

AMBIENTAZIONE

Villaggio Gross-Partsch, 1943-1944

TITOLO

Descrive il ruolo della protagonista: l’assaggiatrice di Hitler

IMPRESSIONI

La figura dell’assaggiatore dei potenti era comune fin dall’antichità, in questo romanzo è centrale e con questo espediente narrativo vengono affrontati temi molto vari, primo fra tutti il valore delle vite: quella del Fuhrer vale più di quella di dieci donne. Inoltre si indaga l’animo umano, nel dilemma costante fra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato amare e fare. Infine si affronta l’argomento del cibo, sia la mancanza di esso, sia l’abbondanza, in cambio del pericolo dell’avvelenamento.

CONSIGLIATO A CHI

Ama le storie che hanno un fondo di verità, sono ambientate in un periodo storico conosciuto nella sua complessità ma non in alcune vicende particolari come questa.

AUTORE

Rosella Pastorino è una scrittrice e traduttrice ligure. Con questo libro ha vinto il premio Campiello 2018.

CURIOSITA’

Ispirandosi alla storia vera di Margot Wölk (assaggiatrice di Hitler nella caserma di Krausendorf)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: