“Wildlife photographer of the year” – Forte di Bard

mostra bard wildlife.jpg

“L’uomo non sa più degli animali; ne sa di meno. Loro sanno quel che devono sapere. Noi, no.” (F.Pessoa)

Tema, artisti e contesto storico:

La mostra espone 100 immagini di animali e vegetali che sono state premiate alla 52° edizione di Wildlife Photographer of the Year promossa dal Natural History Museum di Londra. Al Forte di Bard queste fotografie sono esposte per la prima volta in Italia, dal 4 febbraio al 4 giugno 2017.

Descrizione e opere:

Le opere sono esposte secondo temi, 14 per gli adulti e tre per i minorenni.

Il vincitore assoluto è Tim Laman, con “Vite intrecciate“. Un orangotango si arrampica su un albero della foresta pluviale in Indonesia, fuggendo simbolicamente dalla minaccia della distruzione del suo habitat naturale.

Tim-Laman-Vite intrecciate.png

Tutte le foto sono particolari e con un significato profondo, fra di esse eccone alcune particolarmente impressionanti:

  • In “The alley cat” di Nayan Khanolkar, è stata piazzata una macchina fotografica pronta a scattare nel momento in cui il leopardo fosse stato ai margini dell’inquadratura, ma abbastanza visibile da diventare il protagonista della foto.

550081

  • In “The aftermath“, di Simon Stafford, un gruppo di iene che trae vantaggio dalla migrazione degli gnu che nella fuga sono scivolati ed hanno perso la vita. L’analogia con lo sfruttamento dei migranti nel mondo umano è facilmente riconoscibile.

Hyena-Simon-Stafford-feature.jpg

Consigliato a chi…

ama la natura e la fotografia, ma è anche curioso di conoscere animali, piante ed effetti fotografici originali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...