“Magari domani resto” – Lorenzo Marone

7554348.jpg

“Ci proviamo tutti a spiccare il volo, per poi la sera ripararci sotto le pergole dei nostri piccoli gesti quotidiani. Essere abitudinari non è così da sfigati. I bambini sono abitudinari. E i cani. Il meglio che c’è in giro.”

TRAMA

Luce è una ragazza napoletana, che svolge la professione di avvocato. Vive con il cane Alleria e si relaziona con strambi colleghi, una famiglia ingombrante e simpatici vicini di casa. Una causa di divorzio che le viene affidata la porta a conoscere il suo lato più materno e la obbliga a fare i conti con il passato per dirigersi serenamente verso il futuro.

AMBIENTAZIONE

Napoli, quartieri spagnoli

TITOLO

Si riferisce al desiderio della protagonista di restare nel suo paese d’origine, mentre all’inizio del libro aveva più volte espresso il desiderio di fuggire lontano.

IMPRESSIONI

Il romanzo è scorrevole e la lettura piacevole. Il tema della famiglia è trattato con profondità, in particolare per quello che riguarda il perdono e le ripercussioni sul carattere di un individuo. Fra le pagine si trovano anche accenni alla professione e all’etica degli avvocati e all’incidenza della camorra nelle questioni private. Un altro tema caro all’autore, Lorenzo Marone, è quello del rapporto con i vicini di casa, che diventano amici e addirittura familiari acquisiti.

“Magari domani resto”, però, non mi ha affascinato tanto quanto “La tentazione di essere felice“, che, a mio parere, era stato uno dei migliori libri letti nel 2016. In questo romanzo l’avvio è stato un po’ lento, ci sono troppe frasi in dialetto napoletano e non si riconosce in Luce la stessa profondità di Cesare Annunziata, il protagonista de “La tentazione di essere felici”, assolutamente ineguagliabile.

CURIOSITA’

Anche Lorenzo ha un cane, che, come Alleria, è molto intelligente; forse gli ha suggerito il soprannome di “Cane superiore”, presente nel libro per indicare l’animale da compagnia di Luce.

CONSIGLIATO A CHI…

vuole leggere un romanzo interessante e pensa che per affrontare il futuro si debba prima fare i conti con il passato.

 

Annunci

2 pensieri su ““Magari domani resto” – Lorenzo Marone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...