“Per dieci minuti” – Chiara Gamberale

per 10 minuti.jpg

“E una minore intensità di aspirazioni sicuramente consente a Berthe una maggiore coincidenza con la propria vita”

TRAMA

Chiara è stata lasciata dal marito, ha perso il lavoro e vive in una città in cui non si trova a suo agio. Tutto sembra essere triste, fino a quando la psicologa che la segue non le propone un gioco/terapia: fare qualcosa di nuovo per dieci minuti al giorno. In questo modo la protagonista si ritrova in tante situazioni diverse, alcune divertenti, altre istruttive, altre ancora fondamentali per la sua crescita. Piano piano acquista sicurezza in sè, riprende in mano la sua vita e prende decisioni importanti per il futuro.

SPAZIO/TEMPO

Roma, epoca contemporanea (con evidenti riferimenti alla cronaca attuale)

IMPRESSIONI

Il romanzo è scorrevole, anche grazie ai piccoli capitoli che descrivono i 10 minuti di ogni giorno. Il messaggio che se ne ricava è assolutamente condivisibile: quando tutto sembra andare per il verso sbagliato, per rialzarsi bisogna mettersi alla prova, accettare le novità e conoscere meglio se stessi, ancor prima degli altri. Chiara si riscopre una donna grintosa, accogliente verso amici e parenti. Soprattutto, scopre che le relazioni non possono essere annacquate, ma devono essere forti e corrisposte. In generale l’impressione sul libro è positiva, anche più de “L’amore quando c’era“, recensito in precedenza.

TITOLO

E’ molto semplice e riprende il gioco consigliato a Chiara: “Per un mese, a partire da subito, per dieci minuti al giorno, faccia una cosa che non ha mai fatto.”

CURIOSITA’
A metà del libro, c’è una foto dei protagonisti, vestiti da Babbo natale, proprio come descritto nel capitolo. Forse indica che il romanzo ha un forte componente autobiografica, provata addirittura da un’immagine. Inoltre spesso si fa riferimento al libro che la protagonista scrive: “Quattro etti d’amore”, realmente pubblicato nello stesso anno di “Per dieci minuti”.

CONSIGLIATO A CHI…

vuole respirare una boccata d’aria fresca, a chi cerca una strategia per uscire da un periodo buio e rimettersi in gioco, a chi ama le storie dolci ma non smielate, a chi pensa che le difficoltà si debbano affrontare con coraggio, spensieratezza e un pizzico di divertimento.

Annunci

Un pensiero su ““Per dieci minuti” – Chiara Gamberale

  1. Pingback: “Una vita sottile”- Chiara Gamberale – La rana sulle stelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...