“Toulouse-Lautrec: la Belle Époque” – Torino

TOULOUSELAUTREC_BELLEPOQUE.jpg

“Quando la mia matita si muove bisogna lasciarla andare, niente di più”

La mostra ospita 170 opere di Henri de Toulouse-Lautrec, provenienti dalla collezione dell’Herakleidon Museum di Atene. Le opere dell’artista francese  sono state eseguite alla  fine dell’800 e fanno di lui uno degli esponenti di spicco della Belle Epoque.

Henri de Toulouse-Lautrec ha realizzato più di 300 litografie, alcune delle quali sono dei famosi ed innovativi manifesti pubblicitari.

I soggetti più amati sono quelli della Parigi “del divertimento”, come Montmartre, il Moulin Rouge, le case chiuse e i café-concert. In questi luoghi l’artista si sentiva più a suo agio che in quelli della Parigi elegante, in quanto pensava di non essere giudicato per il suo aspetto (aveva una malattia genetica alle ossa).

entree-de-cha-u-kao-toulouse-lautrec.jpg

Un altro  tema importante erano gli animali, in particolare i cavalli. Non potendoli cavalcare a causa dei suoi problemi fisici, si è dedicato alla loro riproduzione artistica.

Alcune volte, le sue litografie sono anche al servizio di temi politici, è importante ricordare, ad esempio la collaborazione con “La revue blanche”, una rivista letteraria che all’epoca dell’Affaire Dreyfus si schierò dalla parte del capitano ebreo, ingiustamente accusato e che per questo venne chiusa.
08_Le-revue-blanche-440x600.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...