“Harry Potter e la maledizione dell’erede”- J.K.Rowling, John Tiffany & Jack Thorne

Harry_Potter_and_the_Cursed_Child_Special_Rehearsal_Edition_Book_Cover.jpg

La verità è una cosa bella e terribile, deve perciò essere maneggiata con grande cura.

Tornano le avventure del mago più famoso del mondo, o meglio quelle della sua famiglia. Questa volta in versione sceneggiatura teatrale, quindi con molti dialoghi introdotti dalla descrizione dell’ambientazione

Il protagonista principale è uno dei figli di Harry, Albus Severus Potter, amico e compagno di  Scorpius Malfoi, discendente di Draco. Albus sembra discostarsi dai panni eroici del padre e viene addirittura inserito nel gruppo dei Serpeverde,  mentre Scorpius è vittima di bullismo ma non si lascia facilmente affascinare dai ” cattivi” come era successo per i suoi genitori e nonni.

Un tema forte, come nel resto della saga, è l’amicizia. E’ un sentimento potente e fondamentale per la crescita, che non si cura delle convenzioni: come Harry si affiancava a Ron, di famiglia piuttosto povera, e Hermione, con genitori babbani (non maghi), così Albus capisce il valore di Scorpius indipendentemente dalle etichette che si porta dietro a causa delle sue origini. La discriminazione può cambiare vittima, ma è fondamentalmente lo stesso atteggiamento.

In questo libro si parla anche di storia e possibilità di cambiare il passato. Ritornano le “giratempo” che permettono tornare indietro di anni e, fra continui salti temporali , l’insegnamento più grande è che anche un piccolo gesto o una persona apparentemente insignificante può cambiare in modo radicale il corso dei fatti.

Il libro è scorrevole ed entusiasmante. I personaggi “nuovi” sono profondi e appassionanti come i loro genitori; anzi, forse le parti più noiose sono proprio quelle dei dialoghi fra i famosi padri e i figli adolescenti. Sicuramente il romanzo gode della fama dei libri precedenti, che in qualche modo ne accrescono il valore, ma di certo non sfigura.

La storia è stata messa in scena a teatro da Jack Thorne; qui sotto una foto del cast che rappresenta Ron, Hermione, Rose, Harry, Albus, Ginny, Draco e Scorpius.all-cursed-child-cast.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Un pensiero su ““Harry Potter e la maledizione dell’erede”- J.K.Rowling, John Tiffany & Jack Thorne

  1. Pingback: La rana e…i libri del 2016: la top 10 – La rana sulle stelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...