Olimpiadi di Rio: il bilancio dell’atletica

4x400-

L’atletica italiana, come previsto, fatica a tenere il passo con le prestazioni degli altri concorrenti internazionali e torna a casa con 5 piazzamenti fra i primi 8.

Finali conquistate soltanto nei 400 metri femminili, nei quali una grintosa Libania Grenot conquista l’8° posto e per la finale 4×400, che accede alla finale grazie ad un uno splendido record italiano e conclude 6°. Il salto in alto femminile, schiera in finale sia Alessia Trost e Desirèe Rossit, che chiudono rispettivamente al 5° e 16° posto.

(Grenot, Rossit, Trost,Giupponi, Palmisano Foto Colombo/Fidal)

Buoni piazzamenti nelle gare che non prevedono turni di qualificazione, come la marcia maschile 20 km, con Matteo Giupponi che conquista l’8° posto con 1h20:27. Nella maratona femminile Valeria Straneo chiude al 13° posto con 2h29:44 mentre la pediatra Bertone arriva 25° in 2h33:29. Nella 20 km di marcia femminile Antonella Palmisano si ferma vicinissima al podio, 4° posto con 1h29:03 . Nella stessa gara Elisa Rigaudo 11° ed Eleonora Giorgi squalificata.

Nel campo internazionale, 3 record del mondo superati:

L’etiope  Ayana vince i 10000 metri con 29:17.45 nei 10.000 metri. Nella stessa gara Veronica Inglese conclude 30°, dopo una caduta che l’ha fatta rallentare.

Nei 400 metri Van Niekerk chiude in 43.03 regalando una splendida medaglia d’oro al sud Africa. Nel giro di pista il primatista italiano Galvan si è fermato al turno di qualificazione.

Infine Wlodarczyk supera gli 82 metri stabilendo il record femminile del lancio del martello con 82,29.

Non si può non citare Bolt, che conquista l’ora per la terza volta consecutiva nei 100 e 200 metri, confermando il dominio assoluto nella velocità.

(Ayana, Van Niekerk,Wlodarczyk,Bolt. Foto Colombo/Fidal)

 

 

 

Annunci

Un pensiero su “Olimpiadi di Rio: il bilancio dell’atletica

  1. Pingback: Ashton e Brianne Eaton: la magica coppia delle prove multiple si ritira dalle competizioni – La rana sulle stelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...