“Un uso qualunque di te”- Sara Rattaro

un_uso_qualunque_di_te_.jpg

Le cose si perdono. Le chiavi, i documenti, l’orologio, una partita a poker, un’occasione o una causa in tribunale. Ma puoi anche concederti di perdere tempo o addirittura la testa. È perdersi che è diverso. Riguarda sempre te stesso e il tuo cuore, chi ami e chi hai amato. (…) Non te ne accorgi nemmeno quando un giorno improvvisamente certe cose lasciano spazio ad altre e tu non sai spiegare esattamente come è successo.

Sara Rattaro ha un’innata capacità di descrivere sentimenti forti e situazioni fuori dal comune con eleganza ed empatia.

Come in “Non volare via” il tema che sembra essere centrale è il tradimento, questa volta di una donna verso suo marito. In realtà la trama è molto più complessa e spazia dall’amore per i figli, alle difficoltà con i suoceri, fino ad arrivare all’amicizia.

La storia inizia con il ricovero ospedaliero di Luce, figlia diciassettenne di Viola e Carlo. Nelle poche ore successive il punto di vista della madre, attraverso numerosi flashback, chiarisce le circostanze che hanno portato alla situazione attuale. La potenza del finale è resa ancora più forte grazie al cambio di narratore, che ci fa percepire altri lati della vicenda.

Dolce, amaro, coinvolgente…questi alcuni degli aggettivi che possono descrivere “Un uso qualunque di te”.

 

Annunci

2 pensieri su ““Un uso qualunque di te”- Sara Rattaro

  1. Pingback: La rana e…i libri del 2016: la top 10 – La rana sulle stelle

  2. Pingback: “L’amore addosso”-Sara Rattaro – La rana sulle stelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...