Campionati italiani assoluti indoor di Atletica-2016

12795395_1126062890751931_8334045302006488918_n.jpg

Si vola sempre sul tetto del mondo nel salto in alto, con Gianmarco Tamberi  e Alessia Trost. Buoni risultati anche dai giovani del fondo e mezzofondo: Marta Zenoni e Yeman Crippa.

Sicuramente la gara più seguita è stata quella dell’alto maschile. Anche se  Tamberi non riesce a superare l’ambita soglia dei 2,40, conclude comunque con un bel 2,36, infiammando il pubblico di Ancona, la città dove si allena. Chesani si ferma ben al di sotto delle sue precedenti prestazioni, a 2,22, così come Sottile che conclude quarto a 2,16, dopo Lemmi. Anche Alessia Trost non delude, salendo a 1,94 in solitaria.

Nel salto triplo la battaglia fra Donato e Schembri viene vinta da Schembri. Entrambi non centrano il limite di 17 mt per Portland, ma potrebbero comunque essere ammessi perché si collocano in posizioni utili nel ranking mondiale.

Un’altra gara interessante è stata quella dei 60mt: Michael Tumi rientra in buona condizione e vince con 6,68 su Fabio Cerutti e Massimiliano Ferraro.Al femminile, Audrey Alloh non riesce a conquistare il 5° titolo consecutivo e deve cedere il tricolore a Ilaria Draisci che conclude con 7″40.

Nei 400 metri vince, al femminile Ayomide Folorunso con 53″16 (ottava prestazione italiana di sempre), mentre Matteo Galvan si riconferma il campione della gara maschile.

I giovani fanno degli ottimi risultati nel fondo e mezzofondo: Marta Zenoni vince sia gli 1500 che gli 800, conclusi con 2:03:88, record nazionale Junior. Yeman Crippa entra con prepotenza nel mondo “dei grandi” e conquista il titolo assoluto nei 3000, dopo l’ottima stagione nel cross.

Nel lancio del peso Daniele Secci vince con 19,35 sul giovane compagno di allenamenti Sebastiano Bianchetti che conclude con 19,31. Chiara Rosa conquista il suo 18° tricolore nella stella specialità.

Ora gli occhi sono puntati sulla prossima sfida internazionale: i mondiali di Portland del 18/20 Marzo. Presto verranno pubblicati i nomi dei convocati. Intanto Tamberi è stato nominato dal sondaggio dell’European Athletics atleta del mese di febbraio, insieme alla velocista olandese Dafne Schippers12670397_10153880094476181_3152167957455471910_n.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...