Campionati assoluti indoor 2019 di Atletica

phpThumb_generated_thumbnailjpg

“Grande serata, grandissima emozione. La misura è l’ultima cosa che conta ed è comunque una prestazione che fa sperare: me, in primis, e tutto il movimento. ” G.Tamberi

Continue reading “Campionati assoluti indoor 2019 di Atletica”

Annunci

2018: un anno di Arte

2018

L’arte è un mezzo potente per rappresentare emozioni, far viaggiare gli occhi e allargare la mente. Le mostre del 2018 non sono state da meno.

La fotografia ha suscitato le emozioni più vivide, grazie a grandi fotografi come Erwitt, Salgado, Horvat e Mollino. Ognuno con una peculiarità diversa, tutti con un obiettivo capace di catturare la magia del quotidiano.

Nel campo pittorico si è spaziato dai quadri della National Gallery, in particolare Turner, a quelli di Guttuso, De Chirico e degli impressionisti della Normandia.

Infine, non si può tralasciare l’importante contenuto di denuncia sociale di alcune mostre, come quella già citata di Guttuso, ma anche quella in occasione degli 80 anni dalle leggi razziali in Italia o, in tema ambientale, le fotografie di Salgado e del Wildlife photo of the year.

2018: un anno di Atletica

Live, Laugh, Love, & Drink Coffee (1)

Il 2018 sta per finire ed è tempo di bilanci nel campo dell’Atletica italiana.

Anche se la nazionale azzurra fatica ad essere competitiva in campo internazionale ci sono stati dei momenti da incorniciare, che sicuramente saranno ricordati anche negli anni futuri.

Primo fra tutti il record italiano di Filippo Tortu, il solo italiano capace, fino ad oggi, di scendere sotto il muro dei 10 secondi. Con il suo 9’99 ha battuto un eroe nazionale come Pietro Mennea.

La seconda vittoria rilevante è quella di Alessia Trost, terza ai Mondiali indoor di Birmingham. Medaglia inaspettata ma di valore!

Last but not least il quartetto di bronzi agli europei di Berlino: Yeman Crippa (10.000m); Yohanes Chiappinelli (3000 siepi); Yassine Rachik(maratona); Antonella Palmisano (20km marcia).

In campo internazionale non si può non citare i 3 record del mondo: Mayer nel decathlon, Chepkoech nei 3000 siepi e Kipchoge nella maratona.

*foto in alto di Colombo/Fidal

2018: un anno di libri. Le più belle letture di ogni mese.

bar 99 36 hill street new york 7pm-8pm (1)

41 libri, 38 recensioni, tante tante storie, intrecci, personaggi da conoscere.

Fare una classifica è sempre difficile, ma quest’anno la rubrica “Le luci del mese” viene in soccorso e allora, ecco i migliori libri che sono capitati sotto gli occhi e la tastiera della Rana:

Gennaio: Un libro per ragazzi che parla ai lettori di tutte le età. Irlanda, archeologia, maturità. “La bambina di dimenticata dal tempo” – Siobhan Down 

Febbraio: un giallo intenso, veloce, profondo nel quale i meandri della criminalità sono descritti egregiamente. L’estate fredda – G. Carofiglio

Marzo: un romanzo che unisce spionaggio, Storia e sentimenti. “La notte ha cambiato rumore“, Maria Duenas

Aprile: una storia di crescita e di famiglia. Anime scalze”, Fabio Geda

Maggio: un libro che tratta di migrazione, adattamento e legami famigliari con un pizzico di magia. “Exit west” Mohsin Hamid

Giugno: due graphic novel sulle sensazioni dei trentenni, sulle dificoltà e le bellezze di diventare adulti. “Macerie Prime“-Zero Calcare

Luglio:una trama semplice, commovente, familiare. “Il mare dove non si tocca” Fabio Genovesi 

Agosto:la storia di un bambino alla ricerca di supereroi reali e normali. “Un ragazzo normale” di Lorenzo Marone

Settembre: una fabbrica di emozioni, illustrazioni, parole. “La fabbrica delle parole di Agnès de Lestrade e Valeria Docampo

Ottobre: un romanzo di viaggio, di conoscenza di sè e di avventura. “Le otto montagne” di Paolo Cognetti

Novembre: un libro che parla di donne: fragili, grintose, complesse e grintose. “L’arminuta” di Donatella di Pietrantonio

Dicembre: una trama impressionante, cruda, vera, capace di far aprire gli occhi su una realtà vicina ma mai presa in considerazione. “Orfani Bianchi” di Antonio Manzini

Per un’overview più completa, a questo link potete trovare la sintesi di Goodreads.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑